Animali Fantastici, una saga del destino operoso: verrà cancellata?

In questo diciassettesimo capitolo della saga “Animali Fantastici” sta dominando il fondo, fino ad incassi sono i più bassi di tutto il franchise. Non stupisce dopo tutti i problemi di produzione e non.

Alcuni l’hanno sicuramente uno saga cinematografica di maledetta. I problemi che ci sono stati sono innegabili e piuttosto noti, ed il terzo capitolo devo una certa ambiguità sul futuro della saga.

Animali Fantastici: una saga del destino operoso – Vesuvius.it

Animali fantastici 3 – I segreti del silenzio Domina il botteghino, ma ci sono delle riserve. In Italia ed in altri paesi, come la Germania, il film è in vetta alle classifiche: Nel weekend di Pasqua ha registrato Incassi, convincendo gli italiani a tornare al cinema, causa l’anno della pandemia.
Tutavia, in Americamercato fondamentale per qualsiasi film che abbia aspirazioni internazionali, il successo non sembra altrettanto scontato.

Prendilo dal capitolo precedente

Animali Fantastici: una saga del destino operoso – Vesuvius.it

Animali Fantastici – I Secret of Silence è il capitolo del franchise di Harry Potter ad aver incassato di meno Un fatto grossolano per questo film che paga il prezzo di eventi divertenti.
In primo luogo si deve te recount del capitolo precedente, “Animali Fantastici 2 – I Crimini di Grindelwald”EHI non aveva convinto per nulla pubblico e critico. Il film, scritto totalmente da JK Rowlingaveva rivelato una trama troppo intricata, con colpi di scena e rivelazioni che sfioravano il limite dell’assurdo. Questo groviglio di intrecci aveva richiesto una parte di spiegazione parlata di circa 30 minuti per cercare di mettere in ordine le idea piuttosto confuse degli spettatori (e della sceneggiatrice). Il pubblico era uscito dalla sala piuttosto sfiduciato e probabilmente non nutriva grandi speranze in questo terzo film. La rivista americana Variety aveva sancito che il terzo film avrebbe affondato definitivamente la saga.

Tuttavia, in questo capitolo, i produttori e la Rowling – che è stata affiancata nella scrittura della sceneggiatura – Hanno imprigionato atto della maggior parte degli errori ed hanno provveduto a risolverli. La trama è esilarante più semplice e linearee forse si è addirittura esagerare nel tagliare quello che non era piaciuto nel film precedente. Alcune rivelazioni, che meritato un maggiore approfondimento, risultano quindi un po’ troppo velocizzate, ma non ci sono più le grandi contraddizioni di trama del film precedente.

Sostituendo Johnny Depp

Animali Fantastici: una saga del destino operoso – Vesuvius.it

Ad urtare parecchio i fan era stato anche il trattamento riser all’attore Johnny Depp. La sua presenza all’interno del film è sempre stata piuttosto “ambigua”: arriva la sua prima apparizione Gellert Grindelwalantagonista della saga, fu la stessa dell’accusa dell’ex moglie, ambra sentito, diciamo averla picchiata. Cugino delle riprese di questo film, se fosse svolto il processo di diffusione tra l’attore ed il Soleche aveva definito a “picchia mogli”. Dopo aver perso la causa, il Warner Bros. aveva chiesto le dimissioni dell’attore, por cercare di contenere il danno d’immagine, ed aveva provveduto a sustituirlo per direttissima con Mad Mikkelsen.

Ironia della sorte la presenza dell’attore danese si è rivelata davvero salvifica per questo film, costituendo uno dei suoi punti di forza. Il Grindelwald di Depp, eccentric troppo e coperto da strati di trucco, not mai convinto fino in fondo, mentre aveva l’interpretazione gelida ma passionale di Mikkelsen, a fianco di a sempre più convincente legge ebraica nei panni di silenzioso alboÈ una vera perla del film.

Riprendersi esce dopo il Covid e non solo

Animali Fantastici: una saga del destino operoso – Vesuvius.it

Non bisogna, però, dimenticare che questo è l’L’unico film della saga ad essere uscito dopo la pandemia mondiale del Covid 19. I cinema sono stati gravemente colpiti dall’emergenza sanitaria, quindi un confronto tra i vari incassi potrebbe risultare “impietoso” anche per questo motivo. In Italia Animali Fantastici si è guadagnata il merito di Lo attirerò di nuovo al cinemabattendo altri grandi film, vieni Duna.

A livello di franchising, i prossimi film (in teoria, a meno che non ci siano smentite, saranno prodotti altri due film) gestione con grande attenzione per riacquistare la piena fiducia dei fan. Se semina la presenza di Mads Mikkelsen rassicurare riguardo alle prestazioni dell’antagonistamanca ancora un determinato protagonista: nonstante i miglioramenti di Eddie Redmayne nella sua interpretazione di newt truffatoreil magi-zoologo risulta ancora uno dei protagonisti più anonimi che si ricordino alla memoria di spettatore. In questo film, la sua presenza arriva totalmente buio dal Silente di Jude Law, che, invece, è protagonista di alcune ricordi della scena. Considerando le aspettative di base, per fortuna smentite, che circondano il film, non si esclude un’increspatura qualitativa in capitoli successivi.

Add Comment