Cannes, Zelensky se si unisce direttamente alla sorpresa durante l’inaugurazione – Corriere.it

hanno dato Stefania Ulivi, invitata a Cannes

Il presidente ucraino interviene in collegamento durante la cerimonia di apertura e cita “Il grande dittatore” di Chaplin

Alla fin un effetto Z c’è stato per l’apertura di Cannes 75, ma non più il titolo della commedia di zombie di Michel Hazanavicius ribattezzata Coupez! per evitare di fare riferimento alla Russia. È lo stato del presidente ucraino Zelensky a conquistare la scena con un collegamento a sorpresa in diretta da kyiv durante la cerimonia presentata da Virginie Efira. Accolto fa una lunga standing ovation, ha ringraziato i presenti e fatto un breve discorso centrato sulla forza del cinema, da da Il grande dittatore di Charlie Chaplin. «Il cinema non dovrebbe restare muto. L’odio alla fine scomparirà ei dittatorimoriranno. Siamo in guerra per la libertà”. Il 24 febbraio, ha ricordato, «la Russia ha iniziato una guerra contro l’Ucraina con l’intenzione di arrivare in Europa da tempo. Il cinema non può restare muto. Tutti i giorni siamo delle fosse comuni. Non fanno altro che uccidere. Ho visto Bucha, Mariupol. L’inferno non è l’inferno, la guerra è peggio. Servire un nuovo Chaplin che dimostri che il cinema di oggi non è muto».

Mariupol

Anche il presidente ucraino ha fatto riferimento al documentario Mariupoli 2 Quella era la vita del regista Mantas Kvedaravičius e che stava portando il festival della fidanzata del regista, catturato e ucciso da soldati russi in aprile, Hanna Bilobrova, che era con lui e è riuscito a recuperare il girato, montato con il supporto by Dounia Shichov. Nel 2022 Kvedaravičius è tornato in Ucraina, nel Donbass, nel pieno della guerra, per fissare la persona che aveva conosciuto e che è stata filmata nel 2014 e nel 2015. Il Dottore di ricerca in anthropologia Kvedaravičius si è offerto volontario per testimoniare come anagrafe “il più lontano possibile dall’Agitazione dei media e dei politici”. Mariupoli 2 dipinge la vita quotidiana degli abitanti in mezzo ai bombardamenti.

17 maggio 2022 (modificato il 17 maggio 2022 | 21:27)

Add Comment