Salone del libro Torino 2022: biglietti, data, ospiti e green pass

TORINO. Taglio del nastro con i ministeri della Cultura Dario Franceschini e dell’Istruzione Patrizio Bianchi, giovedì 19 maggio, per l’edizione dei “Cuori selvaggi” del Salone del Libro con il partner 893 editori di cui 542 con un proprio stand. Doppia apertura con la lectio magistralis “I non-umani possono parlare?” di Amitav Ghosh su temi ambientali e crisi climatica, in collaborazione con Neri Pozza, e con Maria Falcone che inaugura il Bookstock, lo spazio dedicato ai ragazzi ricordando, a trent’anni dalla strage di Capaci, il fratello Giovanni a cui ha ha dedicato il libro “L’eredità di un giudice” (Mondadori), scritto con Lara Sirignano.
gli ospiti
Atteso nella prima giornata di Salone, con il direttore editoriale Nicola Lagioia, Jovanotti e le sue “Poesie da spiaggia” con l’editore Nicola Crocetti per un evento che annuncia il tutto esaurito. La partenza vede anche i festeggiamenti per i 60 anni di Marsilio con la presentazione del catalogo storico Marsilio 60, con Emanuela Bassetti e Luca De Michelis, Carlo Feltrinelli, Gian Arturo Ferrari, Mario Infelise e Ricardo Franco Levi. Nei cinque giorni di kermesse ci saranno grandi ospiti internazionali vieni Jennifer Egan; Joe Lansdale; Giuseppe Stiglitz; Don Winslow; Benjamin Labatut; Toshikazu Kawaguchi; mamma; Eshkol Nevo; Camilla Läckberg e Henrik Fexeus; e di Joël Dicker e Annie Ernaux. Da nord a sud, come ogni ano si ritroveranno a Torino moltissime voci della contemporaneità come Jonathan Bazzi; Daria Bignardi; Gianrico Carofiglio; Donato Carrisi; Eric De Luca; Diego De Silva; Andrea Marcolongo; Chiara Tagliaferri e Chiara Valerio. La Sala Oro dell’Oval ospita i più importanti eventi, a cui si aggiungono due novità. La prima è la Casa della Pace, uno spazio dedicato al dialogo, all’incontro, all’informazione sulle iniziative di solidarietà riguardo all’emergenza in Ucraina in Sala Rossa. Il secondo è il Bosco degli Scrittori all’Oval realizzato da Aboca Edizioni: un anfiteatro composto da oltre 1000 alberi, nel quale sarà possibile assistere a presentazioni e dibattiti sui grandi a tema ambientale che caratterizza il nostro tempo.

Regala Amitav Ghosh e Werner Herzog a Cristina Chiabotto, la carica degli scrittori del Salone Off


L’appuntamento
Mancano due giorni all’inizio del Salone del Libro, che comincia il 19 e si chiude il 23 maggio al Lingotto Fiere. Sono in programma quasi 1500 apppuntamenti (oltre i 400 della rassegna Off), e se entra giovedì, domenica e lunedì dalle 10 alle 20, venerdì e sabato dalle 10 alle 21. Coi suoi 110 mila metri quadri di estensione, tra i padiglioni interni , l’Ovale e l’area esterna, sarà il Salone più grande di sempre.

Al Salone del Libro quasi 900 espositori: allestitori al lavoro, è partito il conto alla rovescia



io grande
Se puoi acquistare il sito del Salone online, e in questo caso l’intero biglietto costa 13 euro, acquista la prevendita. Il biglietto sarà nominativo e non sarà cedibile. Regala una settimana al Lingotto Fiere e attiva una biglietteria fisica, apri tutti e giorni: finisce alle 18 maggio i prezzi sono gli stessi della biglietteria online, dal 19 maggio si vendono solo biglietti giornalieri al prezzo di 18 euro, come i punti biglietteria allestiti ai vari ingressi della bestia. Il 19 maggio, se vendo solo gioielli, e chiunque il Salone invita e visitatori ad acquistare il big ticket online, per evitare assembramenti in loco e attese agli ingressi.
Passo Verde
Per io entrerò nel Salone del Libro non sarà richiesto il Green Pass. La mascherina FFP2 è obbligatoria quando esce, mentre è fortemente consigliata all’interno della manifestazione.

Add Comment