Alessandro Orsini sbotta con Myrta Merlino. “Mystificatori e calunniatori”, il pesante annuncio in tv – Il Tempo

Promette fuoco e fiamme Alessandro Orsini nel confronto con Myrta Merlino, conduttrice de L’aria che tira, her La7, che spesso e volentieri ha ospitato nella sua trasmissione voci molto critiche verso il professore di sociologia del terrorismo della Luiss. In un post pubblicato su Facebook, Orsini ha fatto riferimento direttamente al giornale: “Cara Myrta Merlino, alcuni suoi ospiti sono dei volgari mistificatori del mio pensiero che mi hanno attack più volte dal suo studio senza contraddittorio e senza che nessuno facesse loro quel che sono : volgari mystificatori. Altri sono addirittura dei calunniatori. Risponderò domani sul fatto quotidiano. PS Questa sera sarò a Carta Bianca”, scrivi nel post che annuncia l’appuntamento di martedì 24 maggio nel talk show di Rai 3 condotto da Bianca Berlinguer.

La vendetta di Furio Colombo: Orsini?  personaggio piccolo... e gongola Merlino

Merlino dopo gli altri anni bui ha ospitato uno dei più duri critici di Orsini, Furio Colombo, che in polemica con la sua posizione sulla guerra in Ucraina esprime il professore ha interrotto la sua collaborazione su Fatto quotidiano (a cominciare da Repubblica). In quell’ospitata il giornalista già direttore dell’Unità aveva definito Orsini un personaggio “piccolo”, non “tra i più illustri, colti e capaci” commentatori sui visti media durante la guerra.

Santoro sbotta con Merlino: sette caduti dal letto?  Informazione Rai da Bombardare

“Quando accuso qualcuno di voi gravemente offendermi o faccia insinuazioni bassissime sul mio conto, espesso lesive della mia reputazione e della mia onorabilità, prego, gentilmente, riuscirò a bilanciare l’impeto dei vostri detrattori? Ho pensato, forse, potrei rispondere che distorted mie frasi e che no lecito offendere così pesante a persona sente en trasmissione” aveva scritto Orsini qualche giorno dopo sempre su Facebook e sempre rivolgendosi alla giornalista parlando di affermazioni “ai limiti della querela”.

Orsini chiede uno scatto d'orgoglio all'Italia e accusa gli Usa: “Voglio pappa la guerra”



Add Comment