svela il quinto finalista della 60a edizione

Si annuncia oggi a Padova, nella Suggestiva cornisa di Palazzo del Bo’ presso l’Aula Magna Galileo Galilei dell’università, la quinto classificato della 60a edizione del Premio Campiellouno dei più autorevoli e prestigiosi premi letterari del panorama italiano.

Premio Campiello 2022: ecco la cinquina finalista

Quali sono io cinque romanzi finalisti della 60° edizione del Premio Campiello?

Il verdetto è spettato alla Giuria dei Letterati presieduta da Walter Veltroni e composta da illustri esponenti della cultura italiana: Pierluigi Battista, Federico Bertoni, Daniela Brogi, Silvia Calandrelli, Edoardo Camurri, Chiara Fenoglio, Daria Galateria, Luigi Matt, Lorenzo Tomasin, Roberto Vecchioni ed Emanuele Zinato.

Daria Galanteria, professoressa di Letteratura francese all’Università di Roma “La Sapienza”, nella sua introduzione è stata osservata come alcuni dei soggetti più ricchi nell’operazione selezionata della “malattia mentale”, con un proliferare di narrazioni psicologiche scritte da scrittori speciali del mestiere, e anche il “rapporto con il locale” sottolineato dà un nuovo uso dei dialetti.

Ecco di seguito i 5 titoli finalistiIllustrato in ordine di voto:


Visualizza su Amazon

Nova di Fabio Bacà (Adelphi)




Visualizza su Amazon

Stradario aggiornato di tutti i miei baci di Daniela Ranieri (Ponte alle Grazie)




Visualizza su Amazon




Visualizza su Amazon

Il tuffatore Elena Stancanelli (La nave di Teseo)




Visualizza su Amazon

Il vincitore della 60^ edizione del Premio Campiello, indicato da Giuria dei Trecento Lettori anonimi, verrà proclamato sabato 3 settembre una Venezia.

Premio Campiello 2022: il video del bando quinquennale

Il vincitore del “Premio Campiello Opera Prima”


Amazon

La Giuria dei Letterati se si esprime anche dal vincitore della Primo Premio Opera, il prestigioso riconoscimento assegnato un autore all’esordio letterario. La vincitrice del Premio Campiello Opera Prima è Francesca Valente frode Altro nulla da segnalare Inserito da Einaudi.

Valente ha vinto il Premio Campiello “Opera Prima” per la seguente motivazione:

Reinventa letteralmente, da un’esperienza reale di un anno Ottanta, il mondo della pace psichiatrica, portandone uno straniante e sdoppiato quello della narrante voce e quello dei rapporti stesi dagli infermieri presentati come rapporti documentari.

Imparo interrogativi profondi sul confine tra salute e infermità, tra disagio e appagamento, tra disagio dei curanti e indifferenza del mondo.

Premio Campiello 2022: la 60^ edizione

Per l’occasione Enrico Carraropresidente della Fondazione Campiello e di Confindustria Veneto, ha commemorato il primo vincitore del premio, lo scrittore cugino Levi, omaggiandolo non solo per le sue opere ma soprattutto per il suo impegno civile. Il presidente inoltre ha ricordato come la storia letteraria se si intrecci immancabibilmente con la storia politica e civile del Paese.

Sessant’anni fa la storia del Campiello è cominciata con Primo Levi e anchor oggi il Premio si fa portatore del lascito morale del grande scrittore.

ha sottolineato il presidente della Giuria dei Letterati Walter Veltroni considerando che il pregio principale del Campiello è la sua autonomia.

In questa sessantasettesima edizione si contano più di 360 e libri pervenuti, la giuria dei Letterati ne ha ammessi 78. La selezione successiva si è concentrata in particolare su 30 opera dai quali è stata estrapolata il quinto finalista.

I cinque titoli selezionati diventeranno protagonisti della prossima stagione letteraria. Da sessant’anni il Premio Campiello fa infatti risplendere i migliori autori italiani presenti sulla scena letteraria.

Premio Campiello 2022: la premiazione a settembre

Dopo la rivelazione dei cinque romanzi finalisti parteà il consueto giro letterario, nei mesi di giugno e luglio, alla presenza degli autori, che coinvolgerà diversity città italiane. Dopo la finale confermate le città: Roma, Civitavecchia, Parma, Vicenza, Cornuda, Bolzano, Teramo, Tricase, Gallipoli, Matera, Lido di Venezia, Cortina, Jesolo e Asiago.

Il 1 settembre l’appuntamento con la giornata conclusiva di questa manifestazione nata nel 1962: il 2 settembre l’assegnazione del Premio Campiello Giovani, mentre 3 settembredopo la conferenza stampa, si terrà la serata finale con lo slogan del prestigioso Premio Campiello.

La cerimonia di premiazione si svolgerà in una splendida location Teatro “La Fenice” di Venezia e sarà condotta da Francesca Fialdinvolto noto della Rai, affiancata da Fango Genzi. La cerimonia sarà trasmessa in diretta televisiva in primis su Rai 5.

Add Comment