Strange World: la Disney salta alla porta del cinema in Francia per protestare contro la finestra di controllo | Cinema

La Disney ha deciso di saltare la richiesta cinematografica di Mondo strano in Francia, lanciando il film d’animazione direttamente in streaming su Disney+ (quando arriverà al servizio del resto del mondo), protestando contro la migliore distribuzione locale. In ogni caso, il trailer che ha debuttato lunedì non è uscito in Francia.

Un portavoce dello studio ha dichiarato quanto segue:

Strange World vedrà il suo Disney+ lanciato, anche offline, in Francia, saltando l’uscita cinematografica. nonostante supportiamo il cine francese – e lo abbiamo fatto per decenni – le nuove, macchinose tempistiche di distribuzione vanno contro i consumtori, e ignoriamo il modo in cui mi comporto se si evolvono negli ultimi anni, aumentando il rischio di pirateria. Continueremo a prendere decisioni in base al tuo film e alle tue condizioni di mercato uniche.

La Francia ha modificato il suo finissimo regolamento distributivo: fine al genio, un film che incoraggia il cinema a non arrivare in SVOD prima di 36 mesi. L’acronimo di industria cinematografica, streamer e canale televisivo avvantaggia firmatari come Netflix, che ogni 15 mesi dal lancio al cinema del proprio film possono pubblicarlo sulla propria piattaforma di streaming (garantendo in cambio grandi investimenti nella produzione locale).

Disney e Amazon non hanno firmato l’accordo. Nella versione aggiornata del regolamento, i film Disney che nasconde il cinema in Francia possono poi essere acquistati quattro mesi dopo. Dopo sei mesi il tuo Canal Plus è disponibile. Dopo 17 mesi, possono essere messi i suoi Disney+ per una durata di cinque mesi. Dopo 22 mesi, lascia il servizio e possono essere trasmessi sulle televisioni lineari esclusivi per 14 mesi: al 36 sese, possono tornare il suo Disney+.

Fonte: Scadenza

Add Comment