A Ranco i lettori scelgono libri e incontri, così la libreria è davvero di tutti

ranco

Nasce dalla divisione del ciclo di scrittura “Scrittrici e scrittori a confronto” che sabato 11 giugno (alle 17) vedrà il supporto di Annalisa Molteni e Sumaya Abdel Qader

Una piccola biblioteca, ben fornita e tra le poche, non solo in provincia di Varese, ad aprire le porte ai littori anche la domenica mattina. È quello che ho detto rancol’intero interno del palazzo comunale.

Un luogo dove chi legge è protagonista – come dovrebbe essere in una libreria – ma in questo caso non solo per la possibilità di scegliere i libri che preferisce. Sono i lettori infatti a suggerire quali titoli e quali argomenti meriterebbero uno sguardo più approfondito. Quando il bilancio è approvato dal bibliotecario, Gian Carlo Costadoniinvia una e-mail al tuo lettore chiedendo suggerimenti per gli acquisti oppure, prima di organizzare gli apppuntamenti, valuta gli input che gli sono arrivati​​in precedenza che non riguardano solo i libri ma anche la modalità per organizzare al meglio le presentazioni.

«Sono nati così gli apppuntamenti di Scrittrici e scrittori a confronto – racconta -. Un ciclo di incontri che si sviluppa proprio partendo da quelle tematiche e da quei testi che chi frequenta la nostra libreria consigliata. Un modo per condividere l’interesse e la grande passione per la lettura».

Ai tempi del”libreria” (uno dei filosofi che passa per il più grande dei suoi uno dei social più seguiti, Tiktok), consigli di littura e incontri dal vivo fortunatamente ancora. Soprattutto di fronte tematiche che grembiano la mente e fanno riflettere. Nel caso del prossimo appuntamento in programma, che dilagare due autrici, Annalina Molteni (con il libro Concerto a Fes, a cura di Flamingo Edizioni) e Sumaya Abdel Qader (con Quello che abbiamo in testa, Mondadori). Moderatore dell’incontro sarà Gian Carlo Costadoni che accompagnerà Clara Schembari al pianoforte e darà la lettura al sacerdote di Fulvia Bonaiuti e Gabriella Casaro.

L’appuntamento è per sabato 11 giugno 2022, alle 17 in sala consiliare al Ranco. Al termine è previsto un rinfresco. Chi ha partecipato all’incontro ha potuto beneficiare di un buono sconto del 5% sull’acquisto della rotativa presso la Libreria Mondadori di Angera.

Ho scritto:

Annalina Molteni, milanese di nascita, vive sulla sponda lombarda del Lago Maggiore. Formazione umanistica e scientifica: Liceo classico, Facoltà di Medicina Veterinaria, per l’accesso al Corso di Giornalismo e abilitazione all’insegnamento dell’italiano agli stranieri.

Sumaya Abdel Qader, nasce a Perugia, per vent’anni se trasferito al Milan. Laurea in biologia, in mediazione linguistica e culturale e in sociologia. Se si tratta di immigrazione, processo culturale, io contrasto ogni violenza e ogni discriminazione di genere, e tanto altro.

Add Comment