“All’alba”: il nuovo album di Inga, con sonorità pop e jazz se elegantemente unificate

REGGIO EMILIA – “All’Alba” è il titolo dell’album di cui il promo è solo un assaggio. Sonorità pop dei brani proposti e un messaggio alla base del grande racconto che accompagna il progetto musicale: “Ricomincerò”. Come il giorno riparte dall’alba, così si riparte sulle note della musica.

Non sono stati anni facili per nessuno, ma l’alba, per fortuna, arriva sempre. E cos’è l’alba? C’è un altro momento magico in cui inizia una nuova era. Un momento che ci insegna a sperare, un sorriso e ad amare. L’album vuole essere un augurio per tutti affinché quello che ci apetta se un futuro migliore”. Così Inga – artista di origine lettone, in Italia da 15 anni – presenta il suo album.

Nel promo torna in scena Inga, sedotta al pianoforte: così si ricomincia.

“All’Alba” propone brani pop con sfumature jazz. “Perché il Jazz, genere musicale che ho studiato al Conservatorio di Casella dell’Aquila, dico di per sé un genere liberale, che amo interagire con altre sonorità presenti nei miei brani. È bello sperimentare e riuscire a scoprire, ogni volta, esperienze sonore nuove”.

Un lavoro di produzione di Massimo Satta – produttore artistico di Inga – con la preziosa collaborazione di Fabrizio Foggia.

Both – spiega Inga – hanno cucito degli abiti perfetti per i miei brani e non posso che ringraziarli, così come ringrazio tutti i musicisti professionisti che hanno suonato le canzoni dell’album”.

L’uscita dell’album, prevista per anni fa, è stata rimandata causa pandemia, un periodo buio per l’intero setore dello spettacolo.

Inga, tuttavia, non ha mai perso le speranze riposte nella ripartenza. Una possibile ripartenza soprattutto grazie alla musica.

Io alimento una vera squadra di professionisti per lavorare. L’album è registrato lì “STUDIO DI MUSICA DA PALCO”alla Roma, sotto la direzione del tecnico del sogno Matteo Caretto.

I musicisti che hanno preso si uniscono al progetto: Fabio Tullio – sassofoni (tenore, contralto e soprano), Massimo Guerra – tromba e flicorno, Alessandro Sanna – basso, Luca Trolli – batteria. Sezione Archi a cura di Marcello Sirignano, Marco Rotilio e Matteo Troili – cori. Branmedia e Antonio Bruno – direzione tecnica e produzione disco.

Alla data dell’annuncio ufficiale dell’album, il prossimo 10 giugno 2022, il promo propone un piccolo spiraglio di “All’Alba”, da ripagare a suon di un nuovo anno.

Add Comment