Morto Bernhard Casper, filosofo della religione – Libri

(ANSA) – ROMA, 09 GIU – E’morto Bernhard Casper, insigne filosofo delle religioni. 91 anni, professore emerito all’Università di Friburgo in Brisgovia, è nato a Treviri. A dare la notizia è Filosofi lungo l’Oglio, la cui manifestazione è stato ospite più volte negli anni la cui nuova edizione se inaugura il proprio dominio. Fu dopo l’altra città onoraria di Travagliato (Brescia). Autore di una rigorosa bibliografia, Casper ha elaborato una filosofia del dialogo come realizzazione della ness dopo questo evento.

“Bernhard Casper è stato colui che, come se dicesse in gergo, mi ha aperto gli occhi. Es estato, davvero, a Maestro, a uomo di profonda spiritualità, umanita e dotato di un’ammirevole capacità di ascolto”. Sono le parole della filosofia Francesca Nodari, presidente di Filosofi lungo l’Oglio, commento della scomparsa dell’eminente filosofo delle religioni. «E’ proprio grazie a Casper – ha spiegato Nodari, allieva del filosofo tedesco – che il festival ha intrapreso il suo percorso. Turn ospite atteso del nostro Festival, che si è sempre seguito da tempo, quando si forza non gli consentivano di poter garantisci la tua presenza

Bernhard Casper è anche il primo vincitore della citazione per il Premio Internazionale di Filosofia, con il volume “Il pensiero dialogico”, poco interessa a Morcelliana. Nel 2012, quando Dante Daniele Buizza sindaco sindaco conferita, la città onoraria di Travagliato”. “Casper – continua Francesca Nodari – ci ha insignato a sulla attenzione sulla centralità dell’accadimento dell’incontro con l’Altro, che porta alla salvezza”. (ANSA).

RIPRODUZIONE PRENOTAZIONE © Copyright ANSA