Rebel Wilson, l’arte di accettarsi e amare (anche con dei kg in più)

“Il tuo peso non ti definire”. Le parole che l’attrice Wilson ribelle Ha condiviso il suo Instagram sono oneste, sincero e anche molto potente. Ci offrono un punto importante per riflettere su qualcosa che in qualche modo riguarda tutte noi: quante volte ci siamo sentite inadeguato, solo per un chilo di troppo o per quella pancetta considerata “universalmente” antiestetica? E quanto presto, con l’arrivo della bella stazione, ci siamo rassegnati ad indossare il nostro bikini preferito solo per essere giudicate? Viviamo in un mondo perfetto, ma Rebel Wilson ricorda la cosa più importante: stare bene prima di tutto con noi stesse.

Rebel Wilson in completo e con qualche chilo in più

Rebel Wilson è fatta strada in un mondo da trattare feroce, in quella Hollywood che non perdona: stella me celebrità Sono sempre una persona in ogni modo definire e canone di bellezza, un ideale certo e irraggiungibile che, entrando nell’immaginario collettivo, inevitabilmente lo condiziona. mamma ribelle era ben diverso, dagli un’altra immersione dello spettacolo, con i suoi chili di troppo e un tutt’altro che statuario fisico. Eppure oggi è una delle attrici più pagote e amate di sempre.

Il motivo è molto semplice e arriva con il post che ha condiviso sul suo profilo Instagram. Il suo è un messaggio di body positivity en piena regola e, senza troppi giri di parole, la Wilson ripercorre i momenti della sua vita in cui ha vissuto discriminazione, vergogna e disgrazia. Tutto solo per qualche chilo in più.

In barba ai canoni estetici e agli ideali irraggiungibili che il mondo dello spettatolo ci titip, Rebel Wilson dopo anni di battaglie con i know stessa è giunta alla conclusione più importante, e proprio trarne ispirazione. «Ho appena notato che in vacanza ho messo i suoi 3 kg 🙈 – ha scritto sul suo Instagram, aggiungendo un bellissimo scatto in costume da bagno rosa (colore del momento) – sono in un fantastico resort all-inclusive… Ho perso il controllo di me stessa 😜. La mamma ha detto una cosa? Posso alzarmi domani e andare in palestra, idratarmi, mangiare Sano e Amami. Non aiuta ad essere duro con te stesso, ma ti dirò di sentirti in colpa e non bene dopo aver mangiato troppo. Ma sei come me, sappi only che sei più del tuo peso, il tuo peso non ti definirefai solo del tuo meglio per essere in salute e non essere così duro con te stesso 💗 Sii la versione migliore di te 💗”.

Rebel Wilson, un messaggio potente dà cui trarre ispirazione

“Se la versione migliore ti ho dato”, scrive la bellissima Rebel Wilson. E c’è motivo di vendere quando afferma che non serve a nulla colpevolizzarsi, anche solo per vedere qualcosa in più durante una vacanza mangiato. Per anni l’attrice ha visto un rapporto conflittuale con il proprio corpo, nello specifico come accade a molte di noi Ogni giorno, ogni volta che ci guardiano allo specchio. Eppure oggi è più sicura di sé, ha imparato ad amarsi ed è questa la chiave della felicità: accettarsi per ciò che si è, con i propri difetti. E se qualcosa non ci fa stare bene e sentire un disagio, basta attivare in tal senso: mangiar meglio, fare movimento, tutto solo ed esclusivamente per il proprio benenon di certo per via dell’altrui giudizio.

Vale la pena impegnarsi e fare qualche sacrificio, ma soltanto per se stesse. Rebel ha fatto quando, a quarant’anni, ha deciso di dirimettersi in riga e changee stile di vita, come fece a suo tempo anche la cantante Adele. l’attrice se pubblichi un obiettivo e lo hai raggiunto, con i propri tempi e l’aiuto di persone esperte (mai affidarsi al fai da te!). E il conseguente di tutto questo no sono stati tan i chili persi, quanto la ritrovata serenità con essere stessa.

Perché body positivity, in fondo, lo dirò. Significa accettare ogni tipo di fisico, non importa se magro o tondo, non importa se tonico e pallido o morboso e naturale. Ed è qualcosa che dobbiamo fare prima di tutto nella nostra mente, mantenendo allo specchio con amore.

Add Comment