L’artigianato d’arte anima l’antico rione a Mondovì Piazza con la 54a Mostra

Espositori, mostre nella Mostra, spettacoli e laboratori. Da domenica al 16 agosto Mondovì Piazza – il fiume della città antica disteso il suo colle tra la Cittadella e il Belvedere – propone la 54a Mostra dell’Artigianato Artistico, la manifestazione principale dello stato monregalese. Una dimostrazione che, nata dall’entusiasmo delle «giacchette rosse» degli Amici di Piazza più di mezzo secolo fa, per la prima volta quest’anno si fregia del titolo di «fiera di interesse nazionale».

Domani, alle 17,30, l’inaugurazione nel «salotto» medievale di piazza Maggiore. Poi il via al ricco programma. Gli stand dei maestri dell’artigianato d’arte se potessi guardare il lungo l’asse che va da via Vico a piazza Maggiore, ma verrò benissimo al Belvedere giardini. Ma l’evento è anche tanto altro, come i concerti ei momenti de grande richiamo, dai The Bluebeaters a The Andre, passando per spettacoli di giocoleria e di danza. La conclusione è il presidente dell’associazione “La Funicolare”, Mattia Germone: “È un manifesto composito, per attrarre e conquistare un vasto pubblico. Accompagnandolo lungo il percorso da via Gallo, si prosegue lungo la sala fino al Belvedere e attraverso i giardini, si potrà anche mangiare alla Taverna della torre, allesti nel cortile della Biblioteca, per la dove poi in via Vitozzi».

Sul box di piazza Maggiore (domenica, alle 21.30), spettacolo di Capitan Darius con giocoleria e teatro its corda molle; Sabato ci sarà il concerto dei The Bluebeaters; domenica il cantautore El André; Lunedì teatro comico e festa con Mec Fois (artista di strada e di scena). Nei giardini del Belvedere, invece, domani (ogni 19 e ogni 21) concerto della big band olandese Louis Swing Orchestra e domenica (ore 18 e 21:30) ballo con Sara Armando e “Shattered Mirror”.

Ad arricchire il cartellone, anche le «mostre nella Mostra»: dalla scultura e dai disegni di Sergio Unia ai chiodi di Giovanni Gastaldi, dalla Via Crucis di Baretta e Teiler ai bastoni da passeggio, dalla ceramica Vecchia Mondovì alle campane Ecat, dal raku alle facilità.

Dà sabato a Ferragosto, infine, numerose occasioni per mettere ad adulti e bambini di cimentarsi in lavorazioni manuali di qualità. I laboratori riguardano decora le sue ceramiche, cartone animato, composizione floreale e «abbozzo urbano». Informazione: www.artigianatomondovi.it.

Add Comment